Open Day al Pisacane: l’empatia degli alunni nell'accogliere i ragazzi di terza media

openday.jpg

Entro fine gennaio sarà restituita agli alunni dell’Agrario e dell’Alberghiero  la sede di contrada Pali.
Studenti, docenti e personale del “Carlo Pisacane” di Sapri “hanno avvolto” col loro entusiamo e il loro orgoglio di appartenenza i tanti ragazzi che, accompagnati dalle proprie famiglie, hanno partecipato all’Open Day di sabato scorso, 19 gennaio, presso la sede centrale dell’istituto. Ha colpito, più di ogni allestimento e manifestazione, sapientemente curata nei minimi dettagli dagli alunni del Classico, dello Scientifico, del Musicale, dell’Agrario e dell’Alberghiero, i cinque indirizzi della scuola, l’entusiasmo di appartenere a un istituto che diffonde cultura e competenze nelle comunità locali del Golfo di Policastro. Un entusiasmo, quello trasmesso dagli alunni, contagiando i docenti e il personale della scuola, che deriva da un profondo legame tra cultura del territorio e scuola; è stato proprio questo entusiasmo a far superare un momento difficile come il temporaneo inutilizzo della struttura dell’Agrario in contrada Pali, struttura che entro fine gennaio sarà restituita agli studenti mettendo fine alle vicissitudini di doppi turni e ad aule di fortuna. “Entro fine gennaio” rimarca, soddisfatta, il dirigente scolastico, Franca Principe, “l’Agrario avrà di nuovo la sua sede; in questo i tanti ragazzi, che stanno effettuando le preiscrizioni, troveranno una sede rinnovata e, soprattutto, a norma, per compiere in maniera tranquilla il proprio ciclo di studi”. Superato l’ingresso della sede del Pisacane si è stati avvolti da un senso di empatia: gli studenti dell’istituto hanno saputo guidare i ragazzi di terza media nel compiere una scelta che segnerà il loro futuro. “L’Open Day” continua la professoressa Principe “è sempre un’occasione per sondare la motivazione degli studenti che accolgono i più piccoli, per verificare la solidità del nostro impianto educativo ed organizzativo e devo dire che ogni anno studenti, docenti e personale mi sorprendono con eccellenti attività in cui gli studenti sono "al centro" e in cui creatività e intelligenza sono protagoniste. Voglio soprattutto ringraziare i miei studenti, i docenti e il personale tecnico ed amministrativo della nostra grande scuola”.
Rwp
 

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedi la nostra cookies policy.

Accetta i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information