PROGETTO MOF “PASSPORT TO EUROPE”

L’ultimo “step” del progetto MOF “PASSPORT TO EUROPE” e’ giunto al suo traguardo finale.

I 36 allievi del polo liceale di  Sapri hanno portato a termine il percorso di preparazione agli esami certificati di lingua Inglese B1 – PET ,- TRINITY GESE GRADE 5 e - B2 –FCE.

Dal 19 febbraio gli allievi hanno seguito i corsi pomeridiani (Martedì e Giovedì) attivati presso il nostro istituto e tenuti da due insegnanti interni (prof.ssa Maria Lenti (PET e FCE e prof. Annibale- Trinity) e un insegnante esterno esperto di lingua inglese (Alexander Bruski –PET, FCE e Trinity), per una totale di 66 ore (per  ognuna delle  certificazioni).

Il 25 maggio 2019 , 27 allievi hanno sostenuto le prove di esame PET- B1 : reading, writing, listening, e speaking;  e FCE –B2 di:  reading,use of English, writing , listening and speaking.

Lunedì 27 MAGGIO 2019 i candidati agli esami Trinity B1 GESE LEVEL 5 hanno sostenuto la  prova di speaking a Salerno presso la scuola Punto Lingue TRINITY.

Nonostante il percorso di preparazione agli esami sia stato impegnativo, esso  ha fatto emergere le conoscenze, le abilità e le competenze acquisite dai candidati sia nei vari anni scolastici, sia durante i corsi  di formazione pomeridiani.

La positività dell’esperienza è ulteriormente dimostrata dal fatto che, a consuntivo, le abilità e competenze degli studenti tutti risultano migliorate nella globalità.

Infatti, l’entusiasmo e la forte motivazione a voler raggiungere gli obiettivi linguistici prefissati al superamento degli esami, ha sostenuto fino all’ultimo giorno sia gli allievi e sia i docenti  (Alexander, Maria e Annibale).

Non e’ superfluo rammentare e rimarcare l’importanza, per gli allievi, di acquisire sia l’attestato di partecipazione ai corsi che  il diploma stesso. Il tutto  nell’ottica di  dare un futuro migliore e vantaggioso al la loro vita  sia essa studentesca, professionale o  lavorativa.

Il giorno dell’esame è sempre il momento più pregnante ed esaltante  e che ripaga sempre di tutto lo sforzo profuso nel portare a termine un progetto.

Osservare gli allievi nella “WAITING ROOM” tutti insieme che simulano le prove di speaking e si aiutano tra di loro, il loro vociare operativo, percepire e condividere le loro emozioni- compensa e premia per il grande lavoro organizzativo.

Non resta che attendere gli esiti “THE STATEMENT OF RESULTS,” che sono certa saranno per tutti gli allievi positivi, qualsivoglia sia il risultato finale.

Nell’attesa dei risultati concludiamo con un  “LET’S KEEP OUR  FINGER CROSSED”.

LA COORDINATRICE DEL PROGETTO
Prof.ssa   Lenti Maria


 

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedi la nostra cookies policy.

Accetta i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information