Una scuola 5 indirizzi: classico, scientifico, musicale, alberghiero ed agrario

Scritto da B.Cerbasi    Lunedì 24 Marzo 2014 16:44

Martedì, 25 marzo 2014, la classe IV A del liceo Scientifico effettuerà la visita guidata a Napoli con il prof. V. Guida.

vedi l'album delle foto su facebook

 
Scritto da B.Cerbasi    Giovedì 20 Marzo 2014 17:10

Gli alunni delle classi quarte dei Licei parteciperanno ai seminari tenuti dal Dr. Edward Thomas Jarvis, Senior Teacher del Cambridge preparation di Sapri, secondo il seguente calendario:

  1. venerdì, 21 marzo 2014 - 4A Liceo Scientifico dalle ore 10.25 alle ore 11.25
  2. lunedì,   24 marzo 2014 - 4A Liceo Classico dalle ore 9.25 alle ore 10.25
    lunedì,   24 marzo 2014 - 4B Liceo Classico dalle ore 11.25 alle ore 12.25
  3. venerdì, 28 marzo 2024 - 4C Liceo Scientifico dalle ore 9.25 alle ore 10.25
  4. lunedì,   31 marzo 2014 - 4B Liceo Scientifico dalle ore 12.25 alle ore 13.25
 
Scritto da Administrator    Mercoledì 19 Marzo 2014 23:42

Attività di didattica laboratoriale  con gli alunni diversamente abili dell'indirizzo IPSEOA. coordinate dalle professoresse Flavia Tancredi e Anna Gaetani e con la collaborazione di tutti gli studenti.

Su Facebook album fotografico

 
Scritto da Administrator    Mercoledì 19 Marzo 2014 23:39

I docenti di sostegno dell'indirizzo IPSEOA hanno iniziato il "Progetto di Vita" che mira a rendere autonomi gli alunni diversamente abili.

Su facebook album fotografico

 
Scritto da Administrator    Martedì 18 Marzo 2014 19:02

PENSO, RICORDO E DEDICO...

E' strano svegliarsi la mattina e non trovarsi nel letto d’albergo cui mi ero tanto abituata, è ancora strano non trovarsi in corpo quella voglia di prepararsi veloce per poi sbucare fuori dalla porta per trovare qualcuno con cui parlare. Mi sono sentita strana a casa mia la mattina nel fare colazione da sola, mentre un giorno prima ero seduta a tavola circondata da sorrisi stanchi e pochi sorrisi mattutini.
E’ questa la sensazione che si prova, stranezza e malinconia.
Succede quando ti abitui a qualcosa di bello e poi non ne puoi fare a meno.
Purtroppo tutto ha un inizio e una fine...
Non è detto, però, che non ci sia una prossima volta.
Voglio dire una cosa: con questa gita ho capito che tutte le esperienze si vivono al massimo quando si sta in compagnia.
In bella compagnia.
Ho conosciuto ragazzi, che non sapevo ci fossero... e non c’è cosa più bella che il conoscere. Non ne parlo solo a livello sociale, ma anche culturale.
Nel palazzo del Quirinale, ho visto cose che non mi sarei mai sognata di guardare e la stessa cosa ho capito era accaduta alla prof D’Agostino.
Le si vedeva negli occhi, come brillavano; con lo sguardo cercava di catturare ogni immagine, ogni angolo... per poi portarlo nei suoi ricordi.
In gita si ridiventa bambini... ma non perché ti senti indipendente e libero... ma perché nei tuoi occhi c’è lo sguardo di un bambino che ammira le cose nuove.
E’ proprio come ha cercato di farci capire Pascoli, lo sguardo di un bambino innocente riesce a cogliere e ammirare tutto.
E’con quello sguardo che dobbiamo ammirare tutto.
Il pomeriggio ho sentito la mancanza degli applausi sul pullman e le canzoni urlate con le note sbagliate.
Sono riuscita anche a risentire i rumori dei birilli, che cadevano ogni volta che la mia palla da bowling li colpiva... e ho rivisto il sorriso della prof Vitale, con il suo pollice verso l’alto in segno di successo.
Ricordo come tutti ci siamo attaccati ai finestrini per vedere il Colosseo, il simbolo di Roma. Riesco anche a ricordare, quando alle 7 della mattina uscita fuori dalla stanza  non ho trovato nessuno, solo il silenzio dei corridoi. Poi ecco arrivare la prof Lisa che avendo trovato solo me e un altro ragazzo svegli a quell'ora, ci ha preso sottobraccio... e   portato a prendere un caffè al bar.
Ricordo la prof Di Giorgio, seduta al tavolo con una tazzina di caffè in mano e, nell'altra, una fetta biscottata con burro e marmellata.
Tutti questi frammenti di pensieri si sono intrecciati fra di loro e mi hanno riportata nella città che aveva conquistato il mondo.
Voglio dedicare questo testo alle quattro professoresse, che ci hanno accompagnato e anche a tutti quelli che ho conosciuto.
Lo dedico alla prof Vitale, che ci ha fatto sorridere, vicino al troppo alto corazziere. Lo dedico alla prof Lisa e anche alla sua disastrosa caduta sul pullman.
Lo dedico alla prof D’Agostino, e al suo nuovo amico Ale, con cui ha cantato e ballato.
E infine, lo dedico alla Di Giorgio che, prima di scendere dal pullman, ha fatto un discorso che ha fatto diventare gli occhi lucidi a tutti.
Se qualcuno mi chiederà che scuola frequento, risponderò a gran voce il suo nome:
“IPSEOA”!
E ne sono fiera!
Ne siamo tutti fieri.
Perché la nostra scuola non è una scuola da sottovalutare, se è capace di far provare questo a tutti...Vuol dire che è IMPORTANTE!

 

Melissa Avagliano

IPSEOA classe 2^ A

a.s. 2013/2014

 
Scritto da Administrator    Martedì 18 Marzo 2014 18:50

Nei giorni 13-14-15 Marzo gli alunni del'IPSEOA si sono recati a Roma per partecipare all'evento"Fare Futuro" e per visitare il presidio slow food Eataly. Oltre all'esperienza professionale realizzata, gli alunni hanno visitato i monumenti più importanti della città e la mostra "Tesori trafugati" allestita nelle sale del Quirinale.

Su Facebook l'album fotografico

 
Scritto da B.Cerbasi    Martedì 18 Marzo 2014 18:17

Giovedì, 27 marzo 2014, nella sede centrale di via Gaetani, dalle ore 15.00 alle ore 17.00 si terranno le elezioni suppletive dei rappresentanti dei genitori nei Consigli delle seguenti classi:

Liceo Classico - 3A, 3B, 4B, 5B, 5A
Liceo Scientifico - 4C
IPSEOA - 2C, 3A, 4A, 4B

 
Scritto da Administrator    Martedì 18 Marzo 2014 17:46

Il giorno 26 febbraio 2014 gli alunni dell' Ipseoa si recano nella splendida città di Napoli per assistere allo spettacolo teatrale "Maria Luna" presso il teatro Sannazaro. Ma, nonostante la prenotazione fatta con due mesi di anticipo e le rassicurazioni degli organizzatori il giorno precedente... spiacevole sorpresa all'arrivo: i posti non c'erano!
I docenti accompagnatori, senza perdersi d'animo hanno colto l'occasione portando i ragazzi a visitare le meraviglie storiche e artistiche della città. La giornata ha riscosso grande soddisfazione da parte degli alunni.

Su Facebook album fotografico

 
Scritto da Administrator    Martedì 18 Marzo 2014 17:26

L'agenzia Avenia di Sapri è diventata la nostra aula il giorno 6 marzo!

I proprietari hanno dimostrato grande professionalità, competenza e disponibilità nell'accogliere gli studenti del 4° anno del corso di Accoglienza Turistica dell'indirizzo alberghiero di Sapri per una delle prime giornate di formazione inerente al settore.

Gli alunni hanno gradito e ritenuto altamente formativa la lezione, tenuta gentilmente, dalla signora Michela.

Su Facebook l'album fotografico

 
Altri articoli...
Pagina 122 di 129

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedi la nostra cookies policy.

Accetta i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information